Il prossimo sarà un anno ricco di novità per gli amanti del melafonino. Non solo è previsto il lancio del primo iPhone compatibile con il nuovo standard di rete Mobile, il 5G, appunto, ma anche di un modello con fotocamera sotto lo schermo.

Secondo alcune indiscrezioni trapelate in Rete, anche il colosso di Cupertino adotterà la Under-Screen Camera, tecnologia sulla quale stanno puntando già diversi produttori e che consiste in una soluzione all’avanguardia che permette di realizzare uno smartphone con display full-screen, senza notch né interruzioni di alcun tipo.

Molto probabilmente, quella integrata da Apple sarà una tecnologia con un funzionamento molto simile a quella presentata di recente da OPPO, dove il materiale particolarmente trasparente con il quale verrà realizzato lo schermo permetterà il passaggio di una quantità di luce sufficiente ad attivare la fotocamera posizionata sotto lo schermo.

iPhone del 2020, tutto quel che si sa sullo smartphone del futuro

A rivelare le indiscrezioni è stato il portale China Times facendo riferimento a fonti autorevoli arrivate direttamente da una presentazione esclusiva organizzata da Apple con Credit Suisse.

Leggi anche:  Harry Potter, il mantello dell'invisibilità diventa finalmente realtà

Stando a quanto rivelato, l’iPhone del 2020 avrà uno schermo oled, monterà un modulo specifico per le reti 5G (considerato l’imminente lancio mondiale) e avrà un display full-screen senza notch né fotocamera periscopica, poiché questa sarà integrata sotto lo schermo. Com’è stato detto in precedenza, questa tecnologia dovrebbe funzionare abbastanza similmente a quella presentata da Oppo, con uno schermo di natura traslucida e un sensore di dimensioni piuttosto grandi in modo da catturare quanta più luce possibile.

Infine, stando a quanto dichiarato da China Times, il lancio dell’iPhone dalle feature più avanzate dovrebbe essere accompagnato da due modelli più classifici ed economici.