Si chiama Dinosaur Pictures ed è una sorta di Google Maps preistorico che permette di viaggiare nel tempo e tornare indietro fino a 750 milioni di anni fa, al periodo della comparsa dei primi organismi unicellulari e così assistere alla continua trasformazione del pianeta, fino ad arrivare al giorno d’oggi.

Ideato da Ian Webster, il programma si basa sui dati più precisi attualmente disponibili e si presenta, in questo modo, non solo come strumento ludico quanto soprattutto come strumento didattico. L’utente, infatti, giocando con il mappamondo tridimensionale può sia osservare dove erano situate, un tempo ben prima del nostro avvento (ed oltre), le città del mondo, ma può anche capire quanto sia in realtà effimera la sua esistenza rispetto a quella dell’intero pianeta e di tutte le specie che si sono succedute nei secoli.

Il Google Maps preistorico ti dice dov’era la tua casa ai tempi dei dinosauri

La mappa interattiva di Dinosaur Pictures mostra com’è cambiato il mondo negli anni e delle forme di vita che lo hanno abitato, diventando poi quello che conosciamo oggi, e consente agli utenti di effettuare una ricerca inserendo un indirizzo specifico, un Comune o qualsiasi altra città del globo per scoprire se tale luogo esisteva, ed eventulmente se era popolato da dinosauri, indicandone anche il tipo.

Leggi anche:  Google Maps copia Tripadvisor e vi mostra i menù dei ristoranti in app

Per usare questa sorta di Google Maps preistorico occorre anzitutto recarsi sul sito Dinosaur Pictures, effettuare poi la ricerca digitando l’indirizzo di casa, della propria città o di qualsiasi altro posto del mondo e scegliere l’epoca che si vuole visitare dalla voce “What did Earth look like […] years ago?“. A lato della pagina vengono poi fornite sia informazioni riguardo l’Età ricercata, sia, eventualmente, sui resti fossili che sono stati ritrovati vicino alla posizione indicata, nonché i tipi di dinosauri che vivevano in quel determinato luogo.