prezzi 5G smartphone DVB-T2 2019

A partire dal prossimo anno, in Italia, arriveranno due nuovi standard: il DVB T2 che riguarderà il digitale terrestre e il 5G, protagonista indiscusso. Con l’arrivo di questa nuova tecnologia per le connessioni mobili, nuovi passi in avanti verranno fatti nell’ambito della tecnologia e la vita online degli utenti cambierà in positivo.

Internet of things: cosa apporterà all’utenza questa nuova connessione

Grazie alle sue nuove frequenze, questo nuovo tipo di standard garantirà agli utenti delle connessioni arricchite da velocità galattiche, ma anche tante altre novità.
Sebbene, ufficialmente, il 5G approderà nel 2020, i test su questa linea sono già iniziati e soprattutto TIM e Vodafone non si stanno facendo mancare niente in merito. Durante l’anno appena passato, diversi operatori telefonici hanno giocato un po’ con questa nuova tecnologia al fine di studiarla e di capirne le vere potenzialità. Anche nel resto del mondo la corsa al 5G ha spinto le aziende a lavorare dando vita a nuovi smartphone e automobili smart. Il raggio di applicazione è molto vasto, non per altro è denominato Internet of Things. 

Leggi anche:  Huawei, la Germania dà l'ok per le infastrutture 5G della società nel paese

Quanto costerà poter godere di tutti questi benefici?

Al fine di poter navigare e usufruire di tutti i pregi del 5G, gli utenti interessati dovranno effettuare due acquisti: uno relativo ad un nuovo smartphone (capace di captare questo standard); un secondo relativo ad un nuovo abbonamento. Sugli smartphone, purtroppo, non possono essere dati dei prezzi concreti: ogni casa produttrice applicherà i suoi, sulle tariffe, invece, vi sono delle informazioni un pochino più dettagliate.

A quanto pare, TIM, Wind Tre, Vodafone e Iliad dovranno uniformarsi al mercato mondiale e alzare i prezzi. Vista la mole di investimenti che è stata effettuata per acquistare i blocchi in banda e per installare nuove infrastrutture, il low cost non sarà una connotazione di questa linea. Secondo diversi rumors gli abbonamenti italiani partiranno dai 30 euro in su. Non è ancora chiaro se saranno previsti minuti, sms e giga illimitati… solo i mesi a venire ci daranno maggiori informazioni.