La maggior parte dei consumatori, in possesso di uno smartphone, sceglie la sua tariffa a seconda delle proprie esigenze ma non manca mai la navigazione in internet.  Recentemente, non si parla d’altro, di quale dei gestori telefonici ha maggiore velocità, segnale e Gigabyt; Da quando ha fatto notizia che il 5G è alle porte nessuno riesce più a stare in quell’attesa frenetica. Si è discusso tanto di questa nuova connessione: sono uscite notizie positive e negative e nate ipotesi di chi poteva essere, dei gestori telefonici, il primo ad integrarlo.

Anche l’operatore TRE telefonico ha intenzione di rivoluzionarsi e ha pensato bene di farlo lanciando l’uscita del 5G nel 2019.

Il 5G sarà presto in Italia

Il 5G è un nuovo standar per la comunicazione mobile che assicura una velocità elevata di download e upload e migliora la qualità del servizio. La Next Generation Mobile Networks Alliance, ovvero l’associazione di operatori, venditori e istituti di ricerca operanti nel settore della telefonia, si è posta un unico obiettivo: dare un nuovo standar al 5G per offrire una connessione dati super veloce.

Leggi anche:  5G per il suo arrivo svilupperà la fibra ottica rendendola più potente e veloce.

Secondo alcune notizie il 5G entrerà in funzione prima del 2020, ma in questi giorni non si parla d’altro, di come, Jeffrey Hedberg, ha concluso il congresso “5G Summit di ZTE”  tenutasi all’ Aquila:

Partiremo già nel 2019, con un importante roll out della nuova rete 5G, che si innesterà sull’attuale processo di consolidamento e di modernizzazione della nostra infrastruttura, che sta migliorando nettamente la customer experience dei nostri clienti consumer e business.

Jeffrey Hedberg è il ceo di Wind-Tre, confermando il primo operatore telefonico a portare il 5G in Italia sarà proprio TRE nel 2019; dando così la possibilità ai consumatori di sperimentare la nuova rete mobile.