samsung-galaxy-s9-note-9-android-pie-one-ui

I possessori di un Samsung Galaxy S9 o Galaxy S9+ saranno contenti di sapere che l’azienda pensa ancora ai flagship nonostante sia concentrata sulla famiglia Galaxy S10. Infatti dopo le prime indiscrezioni, è arrivata al conferma ufficiale che i due terminali coreani saranno aggiornati ad Android 9 Pie e soprattutto alla nuova interfaccia.

A partire dal 15 novembre sarà disponibile il “One UI Beta Programme”. Questa fase  iniziale è riservata agli utenti in possesso di un dei due smartphone sul territorio Tedesco. A partire dal 20novembre invece il programma sarà operativo in Inghilterra. Prevediamo che dopo alcune settimane di test, prevediamo che l’azienda possa aprire il programma anche nel nostro territorio.

L’obiettivo di questa beta è quello di testare a fondo le novità prima del rilascio ufficiale per tutti gli utenti. In questo modo la release finale dovrebbe essere priva di bug e facilmente utilizzabile. I feedback raccolti serviranno per migliorare ulteriormente l’esperienza utente dal punto di vista delle performance, stabilità e usabilità generale dello smartphone.

Leggi anche:  Smartphone: ecco come si stanno comportando le batterie delle ammiraglie del 2019

Tutti gli utenti che parteciperanno al programma potranno testare in anteprima le nuove feature introdotte dalla nuova interfaccia Samsung. Infatti l’azienda, durante la conferenza di presentazione, ha sottolineato un netto cambiamento con il passato. L’interfaccia One UI permetterà agli utenti di focalizzarsi suglia spetti principali grazie ai contenuti ben in evidenza.

Le novità sono tante e quindi una importante fase beta è fondamentale per offrire un software completamente funzionate.  Tra i device che saranno aggiornati sicuramente troviamo anche il Galaxy Note 9 e altri verranno confermati da Samsung nel corso dei prossimi mesi.