Call Center

Nuove truffe sono tornate alla ribalta con un’unica intenzione: svuotare in qualunque modo i portafogli degli italiani. I criminali non si fanno più scrupoli e con diversi tentativi mietono anche delle vittime, alle volte!

Nell’ultimo mese il fenomeno del trading online è stato preso di mira: molte persone si sono lamentate di ricevere telefonate promettenti facili guadagni. Sebbene il trading online sia una pratica lecita, svolgerla richiede delle conoscenze e non esistono dei guadagni facili… mai! Ma a far ancora più scalpore sono le ennesime “truffe” o, se si preferisce, “inganni” da parte dei call center. Ancora una volta sono tornati a puntare su false notizie per spingere gli italiani ad effettuare delle scelte ingiuste o non pensate.

Come si svolge la truffa e come difendersi

Questa truffa si articola in due chiamate separate che sembreranno provenire da due call center diversi, ma che invece di diverso hanno solo la voce che vi espone i fatti.

Abbiamo definito questa pratica un vero e proprio inganno poiché la vittima si ritrova ad agire sotto uno stato emotivo alterato. La prima chiamata avvisa la vittima di un cambio relativo alla propria offerta di connessione domestica o della linea mobile, solitamente prevede sempre un aumento di una decina euro. Una volta effettuata questa e trascorso qualche tempo, interverrà una seconda persona, complice della prima, che telefonerà nuovamente e avviserà di una nuova e fantastica promozione a prezzo minore.

Leggi anche:  Finti Call Center di TIM, Vodafone, Wind, Tre, ENEL, SKY truffano i nuovi clienti

Come ci si può immaginare, in tempi difficili come questo, se si può risparmiare anche qualche euro si è sempre propensi ad accettare.

Al fine di non rimanere truffati, invitiamo sempre a prestare massima attenzione e di effettuare qualche ricerca se dovesse capitarvi una cosa del genere. In alternativa, se non si vuole essere più contattati, grazie a Google Telefono si può dire addio ai call center!