Xiaomi Redmi Note 6 Pro

Indubbiamente, lo Xiaomi Redmi Note 5 è stato – ed è tutt’ora – un bestseller. Il telefono è stato lanciato a febbraio e le sue specifiche tecniche, raffrontate al prezzo, sono un qualcosa di incredibile: processore Qualcomm Snapdragon 636, 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione espandibile tramite microSD; il pannello è un 5,9 pollici Full HD+ (2160 × 1080) IPS LCD, mentre il comparto fotografico vede la presenza di un doppio sensore posteriore da 12 MP + 5MP (rilevamento della profondità), fotocamera frontale da 20 MP e batteria da 4.000 mAh.

È stato distribuito con MIUI 9, basata su Android 7.1 Nougat, e successivamente ha ricevuto un aggiornamento ad Android 8.1 Oreo con il supporto a Project Treble di Google.

Qualche mese fa, Xiaomi ha annunciato che il Redmi Note 5 e il Redmi Note 5 Pro hanno venduto insieme più di cinque milioni di unità. Ad oggi, sono passati più di sette mesi dal lancio del device, e Xiaomi parrebbe aver terminato lo sviluppo del successore, nome in codice “tulip“. Nelle scorse ore, quello che dovrebbe essere lo Xiaomi Redmi Note 6 Pro è apparso in alcuni scatti dal vivo.

 

Xiaomi Redmi Note 6 Pro: ecco le prime foto dal vivo

Le foto, che trovate nella galleria in chiusura articolo, mostrano la confezione di Redmi Note 6 Pro, insieme alle foto dal vivo del dispositivo stesso. Le foto sono assolutamente reali, e questo perché l’IMEI visibile sulla scatola è un vero IMEI: il numero di modello mostrato dalla pagina IMEI (M1806E7TG) corrisponde anche alla certificazione Wi-Fi che lega il _E7T al nome Xiaomi Redmi Note 6 Pro .

Leggi anche:  Xiaomi Black Shark arriva in Italia ad un prezzo imbattibile

Xiaomi Redmi Note 6 Pro mostrano che il telefono sarà disponibile con almeno due varianti: 3 GB di RAM con 32 GB di spazio interno e 4 GB di RAM con 64 GB di storage. Il processore sarà lo stesso Snapdragon 636 che caratterzza il Redmi Note 5. Lo smartphone avrà un Full HD+ da 6,26 pollici (2280 × 1080) con un rapporto di aspetto 19: 9, dunque con notch.

È interessante notare la presenza di ben quattro telecamere in totale. Le fotocamere posteriori saranno 12MP + 5MP (rilevamento della profondità), mentre le fotocamere doppie frontali saranno da 20MP + 2MP. In particolare, la fotocamera posteriore da 12 megapixel avrà pixel grandi 1,4 micron e un autofocus a doppio pixel come il Poco F1.

La batteria avrà una capienza di 4.000 mAh, proprio come il Redmi Note 5 Pro. In termini di software, sarà probabilmente commercializzato con MIUI 10 e Android Oreo; dal punto di vista del design, Redmi Note 6 sembra molto simile al suo predecessore, se non fosse per la tacca presente nella parte superiore del display.

Un canale YouTube chiamato VideoWaliSarkar ha già realizzato un video hands-on (poi rimosso) del prodotto, confermandone design e specifiche tecniche.

La data di lancio di Redmi Note 6 è sconosciuta, ma è probabile che il telefono verrà lanciato nel corso delle prossime settimane. Ci aspettiamo un prezzo altamente competitivo.