hypeCon una profonda campagna promozionale sui social e su tutto il web, il Gruppo Sella ha cercato di spingere in tutti i modi possibili Hype. Questa non è altro che una carta prepagata con la quale sarà possibile pagare sia online che nei negozi (circuito Mastercard), ma anche utilizzarla come un vero e proprio conto corrente.

Nata per i giovani e per restare al passo con i tempi, la carta presenta delle similitudini e differenze con Postepay. Il concetto è sempre lo stesso, la ricarica, tuttavia, è completamente gratuita; si può decidere di aggiungervi denaro tramite un’altra carta, un bonifico vero e proprio (ricordiamo che è collegato una IBAN, proprio come un conto), un PagoBancomat o direttamente in una filiale Banca Sella.

Inoltre, per favorire l’intercomunicazione tra i clienti stessi, Banca Sella ha pensato anche di permettere lo scambio gratuito di denaro tra gli Hyper, semplicemente dal sito ufficiale (è presente l’applicazione Android e iOS).

Leggi anche:  Postepay, cambia tutto: gli utenti della prepagata avranno un grande servizio

 

Hype: 10 euro sono gratis per tutti gli utenti

La carta Hype può essere richiesta direttamente sul sito ufficiale, senza alcun costo iniziale. Per ricevere 10 euro di credito gratuito sarà semplicemente necessario versare 1 euro sul proprio conto, entro la fine del mese di settembre.

In ogni caso, anche questa soluzione presenta dei limiti da tenere in considerazione. La Hype Start permette di ricaricare al massimo 2500 euro annui, con prelievo limite di 250 euro da ATM.

Nel caso in cui si necessiti di un’opzione più llimitata, ecco spuntare la Hype Plus. I massimali sono molto superiori alla precedente, ma sarà necessario versare 1 euro al mese per mantenerla attiva.