Il Galaxy Watch di Samsung sarà disponibile con Tizen 4.0, il sistema operativo proprietario della casa Sud-Coreana, annunciato esattamente quattordici mesi fa. Questo è quanto riferito da SamMobile, che cita fonti non specifiche.

Le indiscrezioni sulla possibilità che il prossimo indossabile monti il sistema operativo Wear di Google circolano nel settore da mesi ma questa notizia è pronta a smentire tutto. Tizen 4.0 presenta diversi miglioramenti rispetto al sistema operativo della serie Gear S3 lanciata nel 2016.

Il prossimo smartwatch non continuerà a seguire la nomenclatura utilizzata fino ad ora. Non ci sarà dunque, alcun Galaxy S4, che verrà sostituito dal Galaxy Watch, strizzando l’occhio alla concorrente Apple. Il nuovo sistema operativo introdurrà diverse novità legata all’Intelligenza Artificiale, all’Internet of Things che agirà in stretta collaborazione con Bixby, l’assistente vocale.

Gli utenti saranno quindi in grado di controllare un’ampia varietà di elettrodomestici intelligenti ed altri dispositivi semplicemente parlando con il loro smartwatch. Almeno due modelli della famiglia Galaxy Watch sono compatibili con il 4G LTE e saranno pienamente operativi anche senza essere associati ad uno smartphone. Bixby sarà uno dei principali punti di forza della prossima linea indossabile di Samsung.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Watch, nuovo aggiornamento migliora la ricarica e la riproduzione musicale

 

Samsung non lavora solo ai nuovi smartphone ma anche al nuovo wearable

 

Non mancheranno diversi miglioramenti lato fitness e sulla personalizzazione. Il colosso della tecnologia di Seoul dovrebbe annunciare ufficialmente il Galaxy Watch poco dopo aver svelato il suo nuovo phablet, il Galaxy Note 9 nel corso dell’evento del 9 agosto. Non è ancora chiaro se questa informazione risulterà confermata.

Molti fanno riferimento all’IFA di Berlino come luogo di lancio della nuova serie di wearable. Samsung è sempre stata presente alla fiera ed anche quest’anno dovrebbe parteciparvi, con inizio il 31 agosto. Nei prossimi giorni arriveranno sicuramente nuove informazioni.