Nuove ricerche hanno mostrato quali sono le tecnologie che gli utenti si aspettano per i bagni e i vari arredi del futuro. La ricognizione facciale è tra le più quotate, i consumatori la userebbero per qualsiasi cosa.

Il sondaggio ha coinvolto 1,100 intervistati ed è stato realizzato da DigitalBridge. Trattasi di una  compagnia tech che offre soluzioni innovative per bagni futuristici. I consumatori apprezzano i cambiamenti così rivoluzionari e d’impatto, purché siano utili. Questa società citata poco fa si occupa spesso di bagni costituiti da ampi spazi adornati di tecnologia che permette di azionare i vari strumenti in bagno come se si stessero digitando i tasti di uno smartphone.

Uno su cinque (46%) pensa che la tecnologia sia incredibile se applicata in bagno. Il 28% ha affermato che la cucina è più adatta per l’innovazione. Solo il 9% ritiene che in futuro è il soggiorno la parte della casa che vedrà maggiori cambiamenti tecnologici. La metà delle persone ha anche affermato che sarebbe più probabile acquistare con un marchio che offre loro l’accesso a tecnologie come la realtà aumentata (AR) o l’intelligenza artificiale (AI). Questa percentuale sale al 59% tra i 25 e i 34 anni.

Il 68% delle persone ha affermato di ritenere che il proprio bagno sia obsoleto, ma il 42% dichiara che lo è davvero troppo. Solo il 14% pensava che il loro bagno fosse moderno e il 6% credeva lo fosse molto. I produttori e i rivenditori hanno quindi molto da guadagnare se possono offrire innovazioni entusiasmanti e rivoluzionarie a questo target. Alla domanda su quali innovazioni vorrebbero vedere nei prossimi 10 anni, il 18 per cento ha dichiarato che il riconoscimento facciale sarebbe in cima alla lista, ma non è l’unico desiderio. Ce ne sono svariati, molti già in fase sperimentale o tra i progetti di alcune aziende.

Le 10 migliori innovazioni per il bagno che i consumatori vorrebbero vedere nei prossimi 10 anni:

1. Un sistema di riconoscimento facciale che regola automaticamente la temperatura e la pressione dell’acqua e altre impostazioni personalizzate.

2. Uno specchio – drone in bilico che ti permette di modellare la parte posteriore dei tuoi capelli con facilità.

3. Un riconoscimento vocale nella doccia che ti consente di aggiungere shampoo, dentifricio e altri elementi essenziali alla tua lista della spesa quando stanno per esaurirsi.

4. Un simulatore di realtà aumentata che mostra come una pettinatura potrebbe apparire sulla tua testa e fornisce istruzioni passo-passo su come realizzarla.

5. Uno specchio pep-talking che ti dà consigli sui tuoi abiti basati su un link al tuo calendario personale.

6. Tre rubinetti: uno per caldo, freddo e “giusto”.

7. Qualcosa che sceglie il tuo vestito e ti veste.

8. Essiccatore per aria.

9. Un lavabo, un WC e uno specchio regolabili in altezza che si muovono su e giù a seconda di chi li sta utilizzando.

10. Un display che ti consente di preparare una tazza di caffè e di rispondere al campanello dalla doccia.