Xiaomi Mi 8 è sempre più vicino. Un top gamma in tutto e per tutto, dal processore al display AMOLED, passando per fotocamera e le tecnologie implementate, tra cui Face ID e lettore di impronte digitali in-display. Ma non è tutto, poichè – stando a quanto emerso in Cina – il device in questione sarà l’ammiraglia più “economica” nel 2018.

La prossima offerta high-end di Xiaomi dovrebbe partire da 2.799 yuan, vale a dire circa 440 dollari, per il modello con 6 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione; circa 90 dollari in meno rispetto al prezzo di OnePlus 6, un device che è attualmente considerato il fiore all’occhiello del mercato.

 

Xiaomi Mi 8: potente ed economico

Il suo nome potrebbe essere Xiaomi Mi 8 Anniversary Edition, e andrà a prendere il posto di Mi 6. Vi starete sicuramente chiedendo perchè non si chiami Mi 7, vero? La risposta è semplice:

  • Xiaomi compie otto anni;
  • L’azienda ha confermato l’implementazione di notevoli migliorie rispetto allo scorso modello, sì da giustificare il salto generazionale.
Leggi anche:  Xiaomi alla conquista del Regno Unito a novembre e poi verso gli Stati Uniti

Xiaomi Mi 8 sarà caratterizzato da un notch, il quale ospiterà una telecamera 3D in grado di identificare il volto del suo utente in maniera tridimensionale. Non mancherà il supporto per la tecnologia Quick Charge 4.0 di Qualcomm, associata alla ricarica via wireless Qi di tipo veloce.

Mi 8 avrà un processore Snapdragon 845, il chip più potente di Qualcomm fino ad oggi, e sarà disponibile anche in versione 8 GB di RAM + 128 GB UFS 2.1. Questa variante dovrebbe costare circa 500 dollari in Cina, e solo successivamente sarà disponibile in Europa – in tal senso, auspichiamo la presenza della banda 20. La presentazione è in programma per giovedì 31 maggio, assieme a Mi Note 4 e Mi Band 3.