Spotify
Spotify: nuova interfaccia utente in arrivo

Spotify, il noto servizio di streaming musicale, sta testando già da qualche giorno una nuova interfaccia che permetterà all’utente di accedere al lettore musicale a schermo intero. Sicuramente questa novità verrà accolta positivamente dagli oltre cento milioni di utenti della popolare piattaforma. Chissà che questa non sia la mossa giusta per contrastare con maggior efficacia i competitors, Apple Music in primis.

Spotify: le novità della nuova interfaccia

Spotify
Al centro e a destra la nuova UI in fase di test, a sinistra l’attuale UI

La nuova User Interface (UI) è già in fase di test da qualche giorno. Allo stato attuale sono davvero pochi gli utenti che possono sperimentare questa nuova funzionalità. Gli utenti che possono già avere accesso alla nuova interfaccia sono stati accuratamente scelti dagli sviluppatori di Spotify i quali hanno rilasciato l’aggiornamento via server.

La nuova interfaccia è molto ben curata ed è stata completamente ridisegnata. Adesso è possibile notare maggiormente lo stile in Material Design che è stato reso ancora più evidente rispetto alla UI precedente. Una delle caratteristiche di questa nuova interfaccia che verrà sicuramente apprezzata dagli utenti riguarda la copertina dell’album che, come abbiamo già accennato poc’anzi, ora è a schermo intero.

Leggi anche:  Spotify Premium: ecco come averlo gratis legalmente

A proposito della copertina dell’album del brano in riproduzione… la copertina adesso è la vera protagonista dell’interfaccia. Lo si può capire dal fatto che i vari pulsanti virtuali del lettore musicale scompariranno non appena l’utente sfiorerà il display del proprio device.

Al momento non siamo in grado di dirvi quando il rollout della nuova interfaccia utente sarà reso disponibile a livello internazionale. Quello descritto in questo articolo è soltanto uno dei tanti cambiamenti che hanno interessato Spotify negli ultimi mesi (basti pensare alle novità introdotte con l’aggiornamento di novembre). Siamo certi che tutte queste novità renderanno il servizio ancora più interessante e funzionale.