platform-versions-sept13

Google ha rilasciato i dati mensili relativi alla diffusione sui dispositivi della piattaforma Android, mostrando che Jelly Bean – da Android 4.1 a 4.3 – gira su quasi la metà dei dispositivi con accesso al Google Play Store nella settimana fino a ieri 2 ottobre.

Si notano subito alcuni punti dall’ultima serie di dati della piattaforma rispetto al mese scorso. Anche se Jelly Bean nel suo complesso rappresenta circa il 48,6 per cento dei dispositivi, la maggior parte di questi hanno in esecuzione ancora la “vecchia” versione di Android 4.1.

Detto questo, la quota di Android 4.1 in realtà è leggermente diminuita rispetto al mese scorso, passando dal 36,6 per cento del totale al 36,5. Solo Android 4.2 e 4.3 hanno aumentato la loro quota di mercato, il resto è rimasto invariato o è diminuito.

Froyo (2.2), Gingerbread (2.3) e Ice Cream Sandwich (4.0) hanno perso quote di mercato. Honeycomb (3.x) invece è rimasto invariato allo 0,1 per cento appena.

Leggi anche:  Android, questi icon pack sono disponibili gratis ancora per poco tempo

Android 4.3 si è misurata per la prima volta in questa ultima serie di dati della piattaforma, debuttando solo al 1,5 per cento. Questo, ovviamente, non deve meravigliare se si considera che fino a poco tempo fa questa versione era limitata ai dispositivi con Google Play Edition e Nexus. Con il lancio dei top di gamma come il Galaxy Note 3, oltre agli aggiornamenti per dispositivi come l’HTC One e il Galaxy S4 prossimamente (molto probabilmente entro questo mese), ci aspettiamo che il numero aumenterà nei dati relativi al prossimo mese.

È possibile trovare le statistiche complete, inclusi i dettagli sulle dimensioni dello schermo e le versioni OpenGL, al link della fonte qui sotto.

Via, fonte