google-semplificato-passaggio-ios-android

Nell’aprile 2022, Google ha rilasciato silenziosamente un nuovo software iOS che ha reso meno stressante il passaggio da un iPhone a uno smartphone Android. “Passa ad Android” era il nome semplice dell’app.

Il software ‘Passa ad Android’, consente agli utenti di trasferire i dati in modalità wireless dai loro iPhone a un dispositivo Android. Tuttavia, queste informazioni erano limitate a immagini, video, voci del calendario e contatti. L’app non è stata inoltre in grado di inviare messaggi di testo multipiattaforma o trasferire la cache dell’app. Ciò significava che gli utenti che passavano da iPhone ad Android avrebbero dovuto eliminare i loro vecchi messaggi di testo e le impostazioni delle app salvate.

Google ha aggiornato la sua app di trasferimento dati

Sorprendentemente, il vero tallone d’Achille dell’app non è stata la mancanza di queste due funzionalità. Invece, la maggior parte dei clienti è stata scoraggiata dal fatto che il passaggio ad Android consentiva solo il passaggio da un iPhone a un dispositivo Google Pixel. Dato che gli smartphone Pixel rappresentano una parte trascurabile delle vendite di smartphone Android, la stragrande maggioranza dei clienti iPhone che volevano passare da iPhone ad Android semplicemente non potevano utilizzare l’app perché avevano acquistato uno smartphone non Pixel.

Google ha rilasciato questa settimana l’app Passa ad Android per facilitare il trasferimento dei dati da iPhone a tutti i telefoni con Android 12 e versioni successive. Secondo il post sul blog di Google che annuncia la disponibilità del passaggio ad Android per tutti i dispositivi Android con Android 12, Google desidera che i clienti lo vedano come un metodo affidabile per il passaggio. Mentre in precedenza era possibile ottenere una conversione da iPhone ad Android senza l’uso di un’app specifica, Google ora preferisce che gli utenti utilizzino quest’unica app per i trasferimenti di dati sia cablati che wireless.

Anche dopo che Google ha ampliato l’elenco dei dispositivi Android che possono supportare l’app, molte persone non saranno in grado di utilizzarla perché la grande maggioranza degli utenti Android continua a utilizzare dispositivi che eseguono Android 11.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.