Energia illimitata con le batterie al grafene, tutta la verità sulle nuove unità

La soluzione per trovare l’energia illimitata ovviamente non esiste, ma a quanto pare qualcuno sarebbe insistendo sulle batterie. Secondo alcune informazioni trapelate, potrebbe essere ben presto il turno delle unità al grafene che sostituirebbero quelle agli ioni di litio.

Il tutto però al momento risulta ancora troppo costoso per essere lanciato ufficialmente, per cui si pensa solo a delle ipotesi.

 

Batterie al grafene: la soluzione che porterà i dispositivi a durare molto di più rispetto ad ora

Secondo quanto riportato da alcune ricerche che starebbero conducendo diversi scienziati, le batterie al grafene potrebbero essere la soluzione perfetta per il futuro. Infatti tali unità potrebbero essere ricaricata in tempi molto più brevi rispetto alle batterie al litio. Si parla di circa 45 secondi per una ricarica completa con un’autonomia che potrebbe protendersi addirittura per un’intera settimana. Al momento non ci sono ancora notizie che lasciano trasparire un prossimo lancio di questa soluzione però alcuni scienziati ne cominciano a parlare:

Siamo in una fase avanzata di sperimentazione con NexTech, un’azienda del Nevada. Ora installeranno qui accanto a noi un impianto pilota di queste batterie. Hanno scoperto che il nostro grafene, essendo fatto senza chimica, secondo loro è il migliore al mondo come conduttore. L’obiettivo è fare una batteria che costa il 50% in meno rispetto agli ioni di litio, e con una energia specifica da 3 a 5 volte, che significa che un’auto farebbe quasi mille chilometri. Poi c’è la sicurezza: se la batteria agli ioni di litio prende fuoco non la spegni più questa invece non prende fuoco”.