android-automotive

Google annuncerà molti miglioramenti di Android Automotive, tra cui un’app YouTube, al CES 2022, oltre a nuove funzionalità per la normale esperienza Auto. Invece di richiedere un telefono collegato, Android Automotive è integrato direttamente nel veicolo. Google Maps è stato personalizzato per la ricarica e il percorso dei veicoli elettrici e il Play Store è disponibile per il download di app di altri sviluppatori.

YouTube è la nuovissima app proprietaria di Google per guardare i video mentre si è parcheggiati. L’azienda lo promuove come un modo per tenersi occupati mentre ‘si aspetta il ritiro a bordo strada o si ricarica la macchina’. L’app YouTube per Android Automotive sarà disponibile prima per Volvo Cars, come visto sopra nella C40 Recharge, entro la fine dell’anno.

Android Automotive: Volvo sarà la prima azienda a supportare il software

Allo stesso modo, in alcuni veicoli, Android Automotive consentirà presto agli utenti di controllare e attivare più impostazioni direttamente tramite l’assistente in auto. La tua voce può sostituire la ricerca del pulsante corretto o la navigazione tra le impostazioni per attivare funzionalità come l’assistenza o il controllo della prossima manutenzione.

Alla piattaforma vengono aggiunte anche nuove app di navigazione (Sygic e Flitsmeister), di ricarica (ChargePoint e PlugShare) e di parcheggio (SpotHero e ParkWhiz). Infine, l’Assistente Google su telefoni, altoparlanti e altri dispositivi sarà in grado di riscaldare/raffreddare a distanza il veicolo, bloccarlo/sbloccarlo e ottenere informazioni (come la durata residua della batteria). Queste ‘azioni a distanza’ saranno supportate per la prima volta su Volvo Cars nei prossimi mesi, con l’obiettivo di controllare il tuo veicolo ‘prima di uscire dalla porta di casa’.