Apple, brevetto, privacy, iPhone 14, iPhone 13Un iPhone X è stato recentemente modificato per supportare una porta USB-C invece della porta Lightning convenzionale. In seguito è stato venduto su eBay per oltre 80.000 dollari.

Lo studente svizzero di robotica Ken Pilloner è l’artefice del dispositivo con uscita USB Type-C messo all’asta. “Tutto ciò che possiedo ha uscite USB Type-C, sarebbe l’ideale se fosse così anche per i prodotti Apple, per avere un caricabatterie e un cavo per caricare tutto.” Pilloner sperava di ispirare l’azienda a supportare ufficialmente altre uscite per i dispositivi. Con l’iPhone X di Pilloner è possibile trasferire dati, caricare il telefono, e fare qualsiasi cosa faccia un normale iPhone.

iPhone X con uscita USB Type-C venduto per 86,000 dollari su eBay

Pilloner ha creato un proof-of-concept a maggio con l’intenzione di miniaturizzare il cavo utilizzato per caricare gli attuali iPhone. Ha dovuto innanzitutto analizzare il cavo Lightning di partenza, distruggendone le parti interne per uno sguardo ravvicinato. Tuttavia, Pilloner avverte che qualsiasi utente sia adesso in possesso dell’iPhone X da lui realizzato non dovrebbe smontarlo o aggiornare il sistema operativo. Il desiderio di utilizzare gli iPhone con uscite USB-C potrebbe diventare realtà con la nuova proposta dell’Unione Europea mirata a rendere i caricabatterie tutti uguali.

Margrethe Vestager ha affermato che le aziende non riescono a ridurre gli sprechi costringendo i consumatori ad acquistare caricabatterie diversi inutilmente. “Abbiamo dato all’industria tutto il tempo per trovare delle soluzioni, ora i tempi sono maturi per realizzare un caricabatterie comune. Questa è una vittoria importante per i nostri consumatori e per l’ambiente e in linea con le nostre ambizioni”. Apple ritiene che questo ridurrebbe l’innovazione al momento presente nel mercato.