whatsapp-nuovo-aggiornamento-cambia-origini-e-diventa-from-meta-facebook

Ormai non riusciamo più a stare al passo con le novità che quasi ogni giorno vengono introdotte grazie agli innumerevoli aggiornamenti di WhatsApp. L’app di messaggistica istantanea più diffusa al mondo continua a rinnovarsi, introducendo nuove funzionalità, ma anche nuovi ecosistemi. Infatti, WABetaInfo ci ha rivelato un nuovo aggiornamento di WhatsApp che ha cambiato le origini dell’app del Gruppo Facebook. Ora diventa “From Meta“. Cosa rivela questo che all’apparenza sembra un dettaglio irrilevante?

 

WhatsApp: avviato il processo verso il Metaverso con la dicitura From Meta

WhatsApp ha dato il via al processo che la porterà al Metaverso. In sostanza, WABetaInfo ha scovato una novità introdotta nell’aggiornamento Beta dell’app alla versione 2.21.22.21 per Android.

Se ricordate, all’incirca due anni fa, era stato aggiunto un piè di pagina all’apertura dell’applicazione con la scritta “WhatsApp from Facebook“. Questo per indicare a tutti che l’app era diventata un prodotto del Gruppo Facebook. Insomma, ne identificava l’identità e la provenienza.

Dopo due anni avviene lo stesso e, con l’aggiornamento della versione Beta per Android, viene sostituita la scritta della schermata iniziale da “Facebook” a “Meta. Questo per allinearsi con i prossimi cambiamenti del famoso social network. Ecco come ha annunciato la novità il noto leaker WABetaInfo:

Non è una sorpresa: Will Cathcart ha confermato su Twitter che avrebbero aggiornato il nuovo nome per riflettere il cambiamento all’interno di WhatsApp e del loro sito Web, e l’aggiornamento è disponibile oggi. Da notare che è stato rimosso il piè di pagina ‘WhatsApp from Facebook’ nelle Impostazioni: hanno fatto lo stesso sulla recente build di iOS“.

In pratica per ora non cambia nulla, ma nella sostanza cambierà tutto perché l’esperienza utente si avvicinerà alle novità che saranno presto introdotte nel nuovo Facebook che, a breve, cambierà nome. Per ora, il cambio identitario lo ha anticipato WhatsApp. Vedremo come le cose si evolveranno in futuro.

FONTEWABetaInfo