Postepay: cosa succede se vi fate imbrogliare da questo messaggio

Anche se manca il passaggio formale il Parlamento, la nuova Legge di Bilancio ha chiuso definitivamente le porte al ritorno del programma cashback nel prossimo anno. Si conclude quindi ufficialmente l’esperienza del servizio per i rimborsi per pagamenti effettuati tramite moneta digitale. Nel corso di questa parte conclusiva dell’anno solo i clienti di Postepay potranno beneficiare di un servizio cashback.

 

Postepay, il nuovo cashback per gli utenti a fine anno

In vista delle ultime settimane del 2021, Poste Italiane ha rilanciato il suo cashback. Gli utenti che hanno attiva una Postepay potranno ricevere un rimborso di un euro in caso di acquisti dal valore pari o superiore ai 10 euro.

Come per le precedenti occasioni, anche in questa circostanza per partecipare al programma previsto da Poste Italiane sarà necessario scaricare l’app ufficiale di Postepay da Google Play Store o da App Store di Apple. I cpossessori della carta dovranno utilizzare l’app nei negozi e dovranno utilizzare il codice QR all’atto dell’acquisto.

Il programma per i rimborsi della Postepay sarà valido solo ed esclusivamente presso i negozi partner di Poste Italiane.

La presenza del programma cashback per i possessori di Postepay è una piacevole sorpresa per tutti i possessori della carta. Poste Italiane infatti ha rivisto i suoi piani, anche a seguito della messa in pausa del programma di Stato. Il nuovo servizio sarà attivo sino al 31 Dicembre, al netto di ulteriori estensioni per il 2022.

Per accumulare i rimborsi sarà necessario avere una Postepay classica o anche la carta Evolution con codice IBAN associato. I rimborsi saranno disponibili entro due giorni dalla data di acquisto.