Bitcoin, phishing, email, truffa, euro, dollari, criptovaluta

Le caselle di posta elettronica sono sempre piene di messaggi di phishing provenienti da mittenti sconosciuti. Molte volte queste email finiscono direttamente nello spam, altre volte riescono a superare i filtri e finire tra i messaggi importanti mettendo a rischio i malcapitati. Infatti, spesso si parla di Bitcoin, vincite milionarie e guadagni stratosferici.

I truffatori si fingono istituti di credito, banche o servii online che promettono facili guadagni semplicemente con un click. La promessa che fanno nell’email è sempre la stessa, ossia quella di ricevere Bitcoin semplicemente accedendo al servizio.

Tuttavia si tratta esclusivamente di tentativi di phishing che invece di regalare denaro lo ruberanno a chi casca nella rete. I link presenti nei messaggi riportano a pagine create appositamente per assomigliare ad altre reali ma inviano tutti i dati digitati ai truffatori.

 

I truffatori promettono oltre 13 mila dollari in Bitcoin per ingannare gli utenti e farli cadere nella trappola del phishing

In questo modo, gli hacker avranno accesso a tutti i dati personali come carta di credito, numero di conto, password e risposte alle domande segrete. Grazie a tutte queste informazioni, potranno rubare i reali risparmi degli utenti in tranquillità.

Per evitare che qualcuno possa cadere nella trappola, riportiamo uno dei messaggi di phishing più diffusi che è possibile ricevere spesso nella propria casella di posta elettronica. Il messaggio è il seguente:

Transazione BTC4FG5D

Bitcoin ti ha appena inviato (0.3012 BTC / 13.621,20 dollari). La valuta trasferita è disponibile immediatamente

Conferma ORA!

I protagonisti sono sempre i Bitcoin in quanto il loro valore è alto e molto altalenante. Gli utenti vengono incuriositi dal guadagno di oltre 13 mila dollari (pari a circa 11 mila euro). Tuttavia, ricordiamo che si tratta esclusivamente di una truffa, quindi potete cancellare tranquillamente il messaggio.