iphone-13-pro-problemi-supporto-120hz

Il lancio della linea di iPhone 13 è stato speciale in più di un modo, ma la novità più grande dal lancio è stata l’introduzione di ciò che Apple chiama ‘ProMotion’. In parole semplici, c’è un nuovo display OLED con un display a 120Hz che è stato adottato da Apple ma è solo per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max.

Idealmente, ci si aspetterebbe che le cose siano ultra fluide su un dispositivo che ha un display con una frequenza di aggiornamento di 120Hz ma scorrendo il dispositivo nei primi due giorni, si è scoperto che anche se lo scorrimento sembra funzionare perfettamente, le animazioni sono ancora bloccate a 60Hz.

Apple sta lavorando ad una soluzione

Questo sembra essere un caso solo con le app di terze parti in cui le animazioni e altri piccoli elementi non si aggiornano davvero a 120Hz. Ad esempio, lo scorrimento di Instagram sarebbe a 120 Hz, ma le animazioni funzionano solo a 60 Hz e questo limite è presente su tutte le app di terze parti.

Ci sono già tonnellate di rapporti che emergono online in cui gli acquirenti di iPhone 13 Pro potrebbero essere furibondi poichè non vogliono una limitazione alla funzione così interessante. Quel che è peggio è che iPad Pro non ha tali restrizioni e gli utenti hanno goduto di un’esperienza fluida anche su app di terze parti dal 2017.

Apple ha programmato questo in modo tale che lo schermo passi automaticamente a una frequenza di aggiornamento inferiore quando è inattivo, risparmiando una percentuale significativa di batteria. Scavando più a fondo, 9to5Mac ha scoperto che Apple ha esentato le proprie app sulla serie iPhone 13 Pro e consente loro di funzionare a una capacità massima di 120Hz.

Apple ha dovuto riconoscere il bug e ha assicurato tramite il suo team che il problema verrà risolto nei prossimi giorni. Apple ha riferito che questi eventi facevano parte di un bug del sistema operativo e il supporto completo per 120Hz nelle app di terze parti arriverà presto.