windows-11-come-provare-il-nuovo-sistema-operativo-nel-tuo-browser

Chi ha detto che per provare un nuovo sistema operativo necessariamente bisogna iscriversi a qualche programma tester o installare versioni che potrebbero compromettere il nostro PC? Da oggi c’è una novità fantastica! Scopriamo insieme come provare Windows 11, il nuovo sistema operativo di Microsoft, direttamente nel tuo browser, senza Windows Insider. Tutto questo è facile come cliccare su un link, anzi è proprio così. Ecco i dettagli.

 

Windows 11: come provarlo dal browser

Per ora il modo ufficiale per provare il nuovo sistema operativo realizzato da Microsoft, Windows 11, è iscrivendosi al programma Windows Insider. Ovviamente, una volta eseguita la procedura e arrivata l’approvazione, occorre scaricare e installare la versione beta del prodotto. Ciò comporta non solo la possibilità di gustarsi in anteprima alcune novità, ma anche affrontare tutti i bug e i problemi che una versione ancora in costruzione necessariamente comporta.

Ad ogni modo, da oggi c’è una possibilità davvero unica per provare, almeno nella sua veste grafica, l’interfaccia utente e alcune applicazioni di Windows 11. Non serve scaricare e installare alcun programma. Basta il browser che avete sul vostro dispositivo. Ad aver realizzato Windows 11 in React è stato uno sviluppatore chiamato Blue Edge. Il codice sorgente è stato pubblicato su GitHub, così qualsiasi utente può partecipare e contribuire allo sviluppo di questo prodotto.

 

Come provare il nuovo sistema operativo Microsoft dal browser

Si tratta di una normalissima pagina web, raggiungibile a questo link, nella quale vi sembrerà di essere all’interno del nuovissimo sistema operativo di Microsoft. Una sorta di Windows 11 molto semplificato, dove solo alcune icone sono fruibili insieme ad altre app. Comunque, rende molto l’idea di ciò che ci aspetterà con questo nuovo prodotto realizzato dal colosso di Redmond.

Una volta che si è aperta la pagina web, sul margine sinistro dello schermo troverete alcune icone. Funzionanti sono solo Edge, nel quale potrete navigare con il motore di ricerca nativo Bing, e Microsoft Store, dove vedrete una carrellata di app impossibili da installare, ovviamente.

Non poteva mancare la nuova barra delle applicazioni che in Windows 11 si trova nella parte centrale in basso allo schermo. Anche qui si può vedere il menù Start e alcune app funzionanti tra cui Calcolatrice, Blocco Note, Terminale e Lavagna Bianca. Simpatica anche la sezione del Centro Notifiche e la possibilità di consultare il Calendario.

Interessante che da alcuni giorni è avvenuto lo sbarco di Windows 11 su Xiaomi Mi 8 e altri smartphone. Chissà come andrà questo esperimento.

FONTEPuntoinformatico