Samsung, Galaxy Z Flip, Galaxy Z Flip3, Galaxy Z Fold, Galaxy Z Fold3, smartphone phieghevole

I nuovi Galaxy Z Flip3 e Galaxy Z Fold3 faranno il proprio debutto il prossimo 11 agosto. Samsung solleverà il sipario sui nuovi device foldable durante l’evento Galaxy Unpacked che servirà da palcoscenico anche per altri dispositivi.

In attesa di scoprire dal vivo i due smartphone pieghevoli, una nuova indiscrezione ha svelato ulteriori dettagli per il Galaxy Z Flip3. Secondo quanto emerso, il nuovo device a conchiglia avrà molti punti in comune con la generazione precedente.

Il display sarà da 6.7 pollici con risoluzione da 2640 x 1080 pixel e refresh rate a 120Hz. Il pannello sarà un Super AMOLED pieghevole con cornici estremamente ridotte. Inoltre, sarà presente la protezione Corning Gorilla Glass Victus.

 

Il Samsung Galaxy Z Flip3 non ha più segreti

Sulla scocca esterna sarà presente anche un display secondario da 1.9 pollici per mostrare l’orario e alcune delle notifiche più importanti. Il pannello avrà risoluzione di 512 x 260 pixel e sarà decisamente più grande rispetto a quello da 1.1 pollici del Galaxy Z Flip di prima generazione.

Lo smartphone pieghevole di Samsung potrà vantare anche una doppia fotocamera posteriore. Il sensore principale sarà da 12MP con apertura focale e a supporto ci sarà un’ottica ultra-wide da 12MP con apertura f/2.2. La fotocamera frontale sarà da 10MP.

Il SoC scelto da Samsung per il Galaxy Z Flip3 è il Qualcomm Snapdragon 888 accompagnato da 8GB di RAM LPDDR5 e 256GB di memoria interna UFS 3.1. La batteria sarà da 3.300mAh con supporto alla ricarica rapida sia con cavo che wireless. Completerà la dotazione tecnica la certificazione IPX8 per la resistenza all’acqua.