airbus-luke-air-sfoggia-il-suo-nuovo-a330-200-pazzesco

Continuano gli acquisti delle compagnie aeree che cercano di uscire senza troppe ferite dalla crisi sui voli inflitta dal Covid-19. Anche Luke Air, il nuovo marchio commerciale dell’italiana Blue Panorama Airlines, ha fatto shopping e pochi giorni fa ha sfoggiato il suo nuovo Airbus A330-200 che è pazzesco. Scopriamo la strategia dell’azienda.

 

Dopo Ryanair ecco Luke Air che sfoggia il suo nuovo Airbus

Continua la corsa all’acquisto per le compagnie aeree che si apprestano a rinnovare la loro flotta. Una strategia commerciale intelligente che cerca spazio di crescita grazie all’utilizzo di hub versatili, capaci di economizzare le tratte e al tempo stesso aumentare il numero di passeggeri per viaggio. Dopo il nuovo Boeing 737 di Ryanair ora è la volta di Luke Air.

Il nuovissimo marchio commerciale della compagnia aerea italiana Blue Panorama Airlines ha appena mostrato alle telecamere il suo ultimo acquisto. Si tratta del recente modello Airbus A330-200 della famiglia A330. Realizzato per effettuare voli a lungo raggio, è destinato a Milano Malpensa. Ad aumentare la flotta della compagnia ci ne saranno altri due aeromobili, rispettivamente dislocati all’aeroporto di Varsavia, in Polonia, e a quello di Praga, in Repubblica Ceca.

 

Una strategia e due obbiettivi

Luke Air, scegliendo gli Airbus A330-200, ha avviato una strategia commerciale che mira a raggiungere due obbiettivi:

  1. maggiore efficienza nelle tratte e minor consumo per un giusto rapporto comodità-risparmio;
  2. tecnologia e design al servizio dei passeggeri con maggiori spazi e capienza.

A conferma di questo ecco la dichiarazione di Remo Della Porta, chief commercial officer di Luke Air e quindi Blue Panorama Airlines: “Per i clienti Business abbiamo voluto ulteriormente migliorare il servizio e soprattutto il comfort. Inoltre, la maggiore capacità di carico dell’A330, ci consentirà di incrementare il trasporto delle merci da e per le nostre destinazioni“.

Insomma dobbiamo aspettarci futuri cambiamenti in molte delle compagnie aeree oggi ancora attive. Pare proprio che Airbus, con i suoi nuovi modelli, sarà il protagonista.

FONTEForbes