ryanair-boeing-737-gamechanger-tanti-passeggeri-e-maggior-risparmio

Scelta green per Ryanair. La nota compagnia aerea low cost si è aggiudicata il suo primo Boeing 737 Gamechanger. Ciò vuol dire più passeggeri, ma anche maggior risparmio sui consumi grazie a questo speciale modello. È la nuova politica di chi per mestiere trasporta passeggeri nei cieli, soprattutto dopo lo scoppio della pandemia di Covid-19. Ecco i dettagli di questa scelta firmata Ryanair.

 

Ryanair ridurrà i costi di consumo e le emissioni sia sonore che di CO2

Può un semplice aereo risultare una scelta vincente sia per l’ambiente che per le casse di chi lo ha acquistato? Risponde a questa domanda Michael O’Leary, amministratore delegato di Ryanair, che da poco ha appena ricevuto il suo novo Boeing 737-8200 Gamechanger:

Siamo lieti di ricevere in consegna il nostro primo aereo Gamchanger di nuova generazione. Questi nuovi Boeing 737 aiuteranno Ryanair a ridurre i costi, il consumo di carburante e le emissioni sonore e di CO2, che si traduce in significativi investimenti in nuove tecnologie per incrementare il nostro impegno ambientale come compagnia aerea più ecologica e pulita d’Europa“.

 

Soddisfazione per i passeggeri

Ovviamente, se da un lato è importante risparmiare e far cassa, dall’altro Ryanair sa quanto sia fondamentale la soddisfazione dei clienti. Questo Boeing 737 8200 Gamechanger non delude neanche sotto questo aspetto. Non solo, ma la compagnia, grazie al risparmio sul consumo carburante, garantirà prezzi ancora più concorrenziali.

Infatti ecco come si è espresso sempre O’Leary di Ryanair in merito: “Ogni aereo B737 offre 197 posti (rispetto alla nostra attuale flotta 737 da 189 posti). Tuttavia, i nostri clienti godranno di più spazio per le gambe, dei nuovi Boeing Sky Interiors e di tariffe più basse, riducendo al contempo il loro impatto ambientale passando a questi nuovi aeromobili“.

 

Quanti Boeing 737 8200 ha acquistato Ryanair

A causa di spiacevoli ritardi nelle consegne, prevediamo di ricevere in consegna solo 12 di questi aeromobili durante l’estate 2021, di cui 6 con la livrea Ryanair e 6 con quella Malta Air” ha dichiarato la compagnia.

Tuttavia in ordine alla Boeing ci sono ben 50 modelli di 737 8200 Gamechanger che dovrebbero essere consegnati entro l’estate 2022.

Intanto, come Boeing, anche Airbus prevede un aumento produzione per i prossimi anni, nonostante la crisi dei cieli dovuta al Covid-19 non abbia ancora mollato la presa.

FONTETravelnostop