blank

La scelta di un nuovo smartphone in un mercato ormai invaso da centinaia di modelli, con  altrettante recensioni presenti sul web, può diventare qualcosa di complicato se non si hanno ben a fuoco alcuni punti chiave.

Spesso ci lasciamo guidare dal passaparola di amici o parenti, dalle recensioni o dalla fiducia che un produttore ci ha trasmesso nel tempo. Ma è davvero sufficiente ciò per assicurarsi di avere uno smartphone cucito su misura per noi al miglior prezzo disponibile?

Come scegliere quindi il vostro nuovo smartphone?

Una prima domanda che sarebbe intelligente porsi è: “per quanto tempo voglio tenere il mio smartphone? Voglio stare sempre al passo con i tempi e cambiarlo annualmente o lo terrò a lungo?”

La domanda puo’ sembrare banale ma non sono molti i brand di smartphone che assicurano supporto software e aggiornamenti a lungo nel tempo con assistenza tecnica e centri specializzati sparsi sul territorio. Tra questi possiamo menzionare ad esempio Apple, Samsung e Huawei che assicurano tranquillità all’ utilizzatore di smartphone che intende tenere piu’ a lungo possibile il suo terminale.

D’altra parte pero’ ci sono altri aspetti da non sottovalutare dal momento in cui andrete a cambiare il vostro dispositivo come ad esempio la produttività, ovvero se ci servira’ per attività lavorative, per la multimedialità o per il gaming.

In quest’ ultimo caso sarà d’obbligo strizzare l’occhio a dispositivi con display più ampio, possibilmente di tipo Amoled e con refresh rate piu’ alto.

Infine, ma non meno importante, l’autonomia del nostro nuovo dispositivo è da valutare bene nel caso avessimo spesso necessità di utilizzarlo fuori casa e lontano dalla portata di prese di corrente anche se, in nostro aiuto, possiamo sempre ripiegare su una buona power bank.