la-regina-degli-scacchi-misteroLa Regina degli Scacchi è forse il miglior prodotto Netflix dello scorso anno. La serie TV, basata sul romanzo scritto da Walter Tevis, ha riscosso gli apprezzamenti sia di pubblico che di critica, ricevendo addirittura due Golden Globe oltre che diverse candidature; sicuramente un motivo di orgoglio per Scott Frank e Allan Scott, che hanno diretto la serie.

La Regina degli Scacchi racconta la vita di Elizabeth Harmon a partire dall’infanzia, passata in un orfanotrofio dopo la morte dei genitori. La piccola protagonista, grazie al custode dell’orfanotrofio, troverà nel gioco degli scacchi un rifugio sicuro dimostrandosi, tra l’altro, un piccolo prodigio. Una volta adulta la ragazza inizierà la scalata verso il titolo di miglior giocatrice del mondo o, come suggerisce l’opera srtessa, verso il titolo di Queen of Gambit.

La Regina degli Scacchi: vedremo mai una seconda stagione?

 

Benché la serie sia stata struttura con l’idea di essere autoconclusiva molti fan, giunti al termine dello show Netflix, hanno iniziato a reclamare a gran voce una seconda stagione. Un’eventualità a cui ne la produzione ne gli sceneggiatori avevano pensato. Tuttavia nessuno ancora ha chiuso le porte ad un possibile sequel de La Regina degli Scacchi, come confermano le parole di Anya Taylor-Joy, attrice che presta il volto all nostra protagonista.

A margine di un’intervista la bravissima attrice ha dichiarato: “Può essere, per non deludere nessuno, ma non ci abbiamo mai pensato. Quindi eravamo davvero sorpresi quando le persone hanno detto “Dov’è la seconda stagione?”. Detto ciò adoro l’intero team che lo ha creato e coglierei l’occasione al volo per lavorare di nuovo con loro“.