Google, Android 12, Beta 1

Con l’annuncio della prima versione Beta di Android 12, tutti gli occhi adesso sono puntati sui principali produttori. Infatti, gli utenti non vedono l’ora di aggiornare i propri smartphone non appena il nuovo sistema del robottino verde sarà disponibile.

Per farsi trovare preparati, alcuni OEM hanno già confermato il supporto ufficiale ad Android 12. I brand hanno avviato i programmi di beta test per verificare come il sistema gira con le personalizzazioni e le interfacce proprietarie.

Se i feedback ricevuti dagli sviluppatori e dalla community saranno positivi, i device potranno essere aggiornati immediatamente dopo il via libera da parte di Google. Diventa quindi fondamentale permettere agli utenti di testare a fondo le novità di Android 12 per non dilatare troppo i tempi.

 

Android 12 arriverà ufficialmente su tantissimi device

Di seguito riportiamo i produttori che hanno già confermato il pieno supporto ad Android 12 e i relativi smartphone che saranno sicuramente aggiornati:

  • Asus (Zenfone 8, Zenfone 8 Flip)
  • Google (Pixel 3/3 XL, Pixel 4/4 XL, Pixel 4a, Pixel 5)
  • Nokia (X20)
  • OnePlus (OnePlus 9, OnePlus 9 Pro)
  • OPPO (Find X3 Pro)
  • Realme (Realme GT)
  • SHARP (AQUOS R6)
  • TCL (TCL 20 Pro 5G)
  • Vivo (iQOO 7 Legend)
  • Xiaomi (Mi 11, Mi 11 Pro, Mi 11 Ultra)
  • ZTE (Axon 30 Ultra)

L’elenco si amplia ogni giorno che passa quindi, se non trovate il vostro smartphone non disperate. I brand tendono ad aggiornare prima i flagship e i device più recenti e, a seguire, tutti gli altri che rientrano ancora nel periodo di supporto.

Ricordiamo che l’aggiornamento ad Android 12 potrebbe essere in fase di sviluppo interno, anche se non è stato ancora annunciato dal produttore. Non resta che attendere per avere maggiori dettagli.