TCL, 20 Pro 5G, Google, Android 12

TCL si unisce alla schiera di produttori già al lavoro su Android 12. Google infatti ha rilasciato la versione beta del nuovo sistema operativo del robottino e i brand vogliono farsi trovare pronti.

Infatti, in questi giorni si sono moltiplicati gli annunci di OEM già al lavoro su Android 12. I produttori hanno messo a disposizione dei propri utenti delle versioni beta del software. In questo modo gli sviluppatori possono modificare le proprie app e i curiosi possono avere un’anteprima delle novità.

Tra questi fortunati ci sono anche i possessori di TCL 20 Pro 5G che è entrato ufficialmente a far parte del programma Android 12 Developer Preview. Questo annuncio conferma la stretta collaborazione tra il brand e Google per offrire un device completo e funzionale.

 

TCL 20 Pro 5G potrà contare molto presto su Android 12

Infatti, TCL crede fortemente nel progetto Android Enterprise Recommended. Questa certificazione rilasciata da Google garantisce che i device che la ottengono sono pensati per un uso aziendale. Infatti, i requisiti sono molto stringenti e bisogna garantire aggiornamenti veloci e costanti alle ultime funzionalità di Android

Aaron Zhang, CEO di TCL Communication, ha commentato: “Siamo entusiasti che TCL 20Pro 5G abbia preso parte all’evento Google I/O di pochi giorni fa, mettendo in luce la nostra forte partnership con Google e la nostra adesione al programma Developer Preview“. L’amministratore inoltre conferma l’impegno dell’azienda verso i propri utenti.

La versione beta di Android 12 servirà anche per ottenere importanti feedback dalla comunità di sviluppatori e migliorare ulteriormente l’esperienza utente del device. Maggiori dettagli saranno rilasciati dal produttore nel corso delle prossime settimane.

Tuttavia, ricordiamo che, trattandosi di una versione beta, potrebbero essere presenti dei bug nel software. I destinatari dell’aggiornamento ad Android 12 sono gli sviluppatori e non gli utenti finali. TCL sconsiglia l’installazione dell’update sul proprio device principale.