galaxy-watch-active-4-samsung-google-wear-os-tizen

Samsung potrebbe optare per il sistema operativo Wear OS di Google invece di Tizen sul Galaxy Watch 4. Un nuovo rapporto emerso dalla Corea ribadisce che Samsung abbandonderá Tizen per Wear OS su Galaxy Watch 4 e Galaxy Watch Active 4. Secondo quanto riferito, i due smartwatch effettueranno questo passaggio in modo da attirare piú produttori e sviluppatori nell’ecosistema Galaxy Watch.

Wear OS riceverá anche un notevole impulso con il sostegno di Samsung. La societá aveva giá adottato Wear OS per un breve periodo nel 2013 quando ha lanciato il Galaxy Gear. Tuttavia, la “collaborazione” é finita molto presto e la compagnia ha adottato il proprio sistema operativo Tizen per i suoi smartwatch.

Galaxy Watch 4 e Watch Active 4 potrebbero arrivare quest’estate

Il software di Samsung non è stato accolto molto bene all’inizio, ma nel tempo l’azienda lo ha perfezionato per offrire dispositivi indossabili con diverse funzionalitá. Il Galaxy Watch 3 è l’ultimo smartwatch rilasciato sul mercato al momento. Tuttavia, il ritorno di Wear OS potrebbe essere complicato a causa di problemi software.

Il software, infatti, presenta problemi cronici come una scarsa ottimizzazione della batteria, prestazioni scadenti, mancanza di aggiornamenti tempestivi e altro ancora. Google dovrebbe presentare alcune novitá per aggiornamenti del sistema operativo Wear nel corso del suo prossimo evento annuale per sviluppatori,  Google I/O 2021. É probabile che l’azienda prenda in considerazione alcuni di questi problemi.

L’ultimo rapporto suggerisce che Galaxy Watch 4 e Watch Active 4 potrebbero essere rilasciati ad agosto insieme ai nuovi pieghevoli di Samsung. Il Galaxy Watch 4 potrebbe essere disponibile nelle misure da 42 mm e 46 mm. Mentre il Galaxy Watch Active 4 dovrebbe avere modelli da 40 mm e 42 mm. Il primo sará uno smartwatch tradizione, mentre si dice che il secondo avrá un design casual e semplice.