blank

Importanti cambiamenti sono giunti in questa prima parte dell’anno per i clienti di WindTre. Il gestore arancione ha deciso di applicare dei cambi di tariffa per una serie ben precisa di abbonati. Nel dettaglio, le rimodulazioni contrattuali di WindTre riguardano tutti gli ex abbonati con SIM di 3 Italia. 

 

WindTre, la doppia rimodulazione per le offerte

A differenza delle precedenti occasioni, il gestore propone una doppia rimodulazione. Il cambio di passo di WindTre si iscrive sulla stessa scia di modifiche tariffarie già intraprese da TIM e da Vodafone. Anche il provider arancione muove quindi nell’ottima della continuità dei consumi.

Il primo cambiamento di WindTre riguarda le ricariche. Nel momento del rinnovo della propria tariffa, gli utenti con mancato credito residuo riceveranno in automatico soglie senza limiti per le chiamate, gli SMS e internet. I consumi senza limiti saranno validi per un giorno, con un costo previsto di 0,99 euro.

Possibile anche un rinnovo dei consumi illimitati per una seconda giornata, con un costo sempre previsto di 0,99 euro. Solo a partire dal terzo giorno, per gli utenti di WindTre scatterà il blocco del traffico. Il credito a debito che gli abbonati del gestore arancione accumuleranno nel periodo di transizione sarà detratto alla prima ricarica utile.

La seconda importante novità di WindTre per gli ex abbonati di 3 Italia riguarda la connessione internet. Anche in questo caso la regola sarà quella della continuità dei consumi. All’esaurimento della soglia internet mensile per la connessione internet, gli abbonati riceveranno un Giga extra per la navigazione al costo una tantum di 0,99 euro.