Vodafone: come comportarsi quando la linea telefonica non funziona

Vodafone è tra i migliori gestori presenti sul mercato italiano (per giunta nell’ultimo periodo ha ampliato la copertura in 5G), eppure anche a questo può capitare di andare in down. Nella maggior parte dei casi, quando questo succede, gli utenti entrano immediatamente in crisi. Come comportarsi quindi davanti ad un problema di linea? Scopriamolo qui di seguito.

Vodafone: problema di linea, come comportarsi?

Quando il gestore dimostra di avere un problema, basta mantenere la calma e seguire delle piccole procedure e verifiche, semplici da effettuare e alla portata di tutti. Chi non riesce a navigare in Internet da telefono o riscontra un‘assenza di segnale, può provare a:

  • Disattivare il Wi-Fi se connesso in modalità wireless a una rete fissa
  • Controllare che la propria SIM sia attiva
  • Verificare che vi sia credito a sufficienza. Qualora sulla SIM fosse presente meno di 1 cent non si potrà chiamare, inviare SMS e navigare su Internet
  • Dare un’occhiata alla situazione Gigabyte e minuti disponibili sul piano. In che modo? Basta andare sull’app My Vodafone dagli appositi contatori o chiamando il numero 190
  • Controllare nelle impostazioni del telefono che l’APN sia configurato nel modo corretto
  • Se i problemi di linea riguardano una sola app, la cosa migliore da fare è disinstallarla e reinstallarla
  • Riavviare lo smartphone può spesso essere la soluzione di tutto.

Come gestire l’APN? Ecco la guida per Android ed iOs:

Su Android

  • Impostazioni
  • Altre reti o Altre impostazioni
  • Reti mobili o Profili
  • Alla voce APN inserire mobile.vodafone.it
  • Riavviare il telefono

Su iOS

  • Impostazioni
  • Cellulare
  • Opzioni dati cellulare
  • rete dati cellulare
  • Alla voce Dati Cellulare – APN inserire iphone.vodafone.it.
  • Per attivare la connessione dati: Impostazioni>Cellulaee>Opzioni dati cellulare>Abilitare 4G
  • Riavviare il telefono