whatsapp-pesce-aprileIl team di Menlo Park è stato categorico in relazione a quelle che sono le dinamiche di utilizzo per la sua applicazione WhatsApp. Rispetto a proposte del calibro di Telegram, infatti, l’app verde non consente di utilizzare le utility tipiche in assenza di una corrispondenza numero-dispositivo. Niente da fare in assenza di un recapito che accrediti l’utente alla creazione di un profilo. Oggi vedremo sia come creare un doppio account con uno stesso numero e sia come usare l’app senza scheda SIM.

 

WhatsApp: un paio di trucchi per aggirare i limiti agli account imposti da Facebook

Un account WhatsApp si può usare su un solo telefono alla volta con un medesimo recapito telefonico. Non c’è scampo, a meno che non si sfrutti un trucco segreto che consente di aggirare in modo facile questo limite.

Il trucco WhatsApp di cui stiamo parlando passa per il sito web.whatsapp.com, solitamente usato per attivare l’app su Personal Computer. Accedendo alla risorsa dal secondo telefono si viene indirizzati all’app. Ciò che si deve fare adesso è accedere alle opzioni e scegliere “Richiedi sito desktop”. Ad accoglierci ci sarà un codice QR. Torna ora al tuo primo telefono e seleziona WhatsApp Web dalle Impostazioni del menu a tre pallini verticali. Si aprirà lo scanner QR. Non devi fare altro che inquadrare il codice ed il gioco è fatto. Stai usando WhatsApp con lo stesso account su più telefoni.

Se. invece, intendi usare l’app su un telefono sprovvisto di SIM ma in grado di connettersi al tuo WiFi di casa/ufficio devi usare questo altro metodo. Usa un numero di telefono che non è stato ancora associato a WhatsApp come, ad esempio, il recapito di un parente poco avvezzo all’uso dei social network e dei nuovi strumenti digitali. A questo punto non devi fare altro che ottenere il codice OTP via SMS ed inserirlo in fase di richiesta da parte della piattaforma. Potrai così continuare ad usare l’app con tutti i tuoi contatti senza una scheda SIM.