samsung-galaxy-zfold-spen-slot

Samsung dovrebbe presentare a breve due nuovi smartphone pieghevoli. Uno di questo è il Galaxy Z Fold 3 la cui novità più grande sarà proprio la presenza della S Pen. Finalmente la tecnologia permette l’introduzione di questo gadget, soprattutto grazie alla protezione in Vetro Ultra Sottile del display. La conferma su questo aspetto c’è già, ma qualcos’altro è cambiato.

Cambiato in realtà la parola giusta perché semplicemente Samsung non sembra esserci riuscita. L’idea da parte del colosso sudcoreano era di attrezzarlo con un slot dedicato, come per i Galaxy Note ormai defunti. Purtroppo non ce l’hanno fatta.

Per quanto la resistenza degli smartphone pieghevoli sia migliorata, rimangono estremamente più fragili della controparte normale. Questa è una difficolta aggiunta. Samsung ha provato a trovare lo spazio per uno slot, ma è stato più complicato del previsto. Sarebbe stato anche un problema per quanto riguarda la certificazione per la resistenza all’acqua.

Samsung: il Galaxy Z Fold 3

Samsung riuscirà a garantire al suddetto modello sia la resistenza alla polvere che quell’acqua prevista per i normali dispositivi di fascia alta. Questo obiettivo non rende possibile inserire uno slot del genere con facilità. Cosa succederà quindi? Come nel caso dei Galaxy S21 Ultra, verrà fornita una custodia dedicata alla S Pen così da rendere più comodo il trasporto e non avere l’accessorio in giro per le tasche o la borsa liberamente.

Il Galaxy Z Fold 3 sarà presentato con molta probabilità insieme al Galaxy Z Flip 2 a luglio e per ora si sa qualcosa solo del primo dei due. Entrambi gli schermi sono stati ridotti rispetto al modello precedente, ma ci sono altre novità importanti.