Postepay: il messaggio phishing di Pasqua ruba soldi dal vostro conto

Le truffe corrono velocemente all’interno delle chat o delle caselle e-mail degli italiani. È infatti risaputo che pian piano anche le persone più esperte hanno avuto a che fare con un tranello del genere che spesso finge di arrivare da parte dell’azienda di riferimento.

La questione riguarda molto da vicino soprattutto gli utenti che sono in possesso di una carta Postepay, la quale gode dei sistemi di sicurezza più avanzati in assoluto. Le truffe infatti riescono ad attecchire solo ed unicamente grazie all’ingenuità delle persone che le ricevono, le quali cliccando sul link finale che riesce quindi a carpire i dati di accesso ai conti. In questo caso si tratta di tentativi di phishing, i quali vengono inviati a quante più persone possibili al fine di ingannarne un gran numero. Durante le ultime ore uno nuovo messaggio ci sarebbe diffuso a macchia d’olio, fingendo di arrivare da parte di Poste italiane. 

 

Postepay: la nuova truffa si nasconde dietro un messaggio ben elaborato

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay