Stranger Things: tenete duro, la nuova stagione sta per arrivare

Stranger Things è una serie televisiva targata Netflix, ambientata negli anni 80 e che fino ad ora ha raccolto un’immensa quantità di consensi ed ha avuto un estremo successo tra il pubblico. La prima stagione è stata letteralmente esplosiva, e viralmente, tutti i possessori di un account Netflix hanno iniziato a guardarla per poi innamorarsene. Non solo, ma Stranger Things, ha persino riportato in auge la bellezza degli anni 80, danno il via a un vero e proprio genere di film e serie TV ispirate a quegli anni. Fino ad oggi le stagioni girate e messe a disposizione sulla grande piattaforma, sono tre, con una quarta in arrivo. Ma una serie di cambiamenti che adesso vi spiegheremo, ha rallentato il processo di produzione della serie, impedendoci di sapere davvero quando potremo vedere la quarta stagione.

Stranger things 4, ecco quali sono tutte le novità sul futuro dei nuovi episodi

Da quello che possiamo evincere dal trailer uscito più o meno un anno fa, riguardante la quarta stagione, due cose sono certe: non siamo più a Hawkins e Hopper è ancora vivo e si trova imprigionato in un freddo carcere Russia. Le riprese di questa stagione erano cominciate proprio a inizio marzo, con la previsione di farle durare fino ad agosto. Questo lasciava immaginare che entro il 2020 avremmo potuto godere dei nuovi episodi. Purtroppo però, ci è toccato rimandare.

Come tutti sapete, il mondo intero si è dovuto forzatamente fermare a causa dell’emergenza coronavirus. Molte sono le produzioni cinematografiche e televisive che hanno dovuto interrompere le riprese per evitare la diffusione del contagio. Tra queste, anche Stranger Things. I fratelli Duffer, hanno infatti deciso e sarebbe stato più saggio evitare di proseguire con il lavoro finché tutto non si sarà stabilizzato. Shawn Levy, regista e produttore esecutivo della serie, ha dichiarato alla rivista Variety, che nessuno dei membri ha contratto il virus, ma che per ragioni precauzionali era giusto fermarsi per il benessere di tutta la troupe. Consci che questa sia la decisione migliore, ci troviamo costretti però a comunicarvi che l’uscita di stranger things 4 è stata attualmente posticipata da Netflix a data da destinarsi.

Gilda Fabiano
Mi chiamo Gilda Fabiano e sono nata all'inizio degli anni 90, decade che ha condizionato interamente la mia vita. Amo infatti la musica di quel periodo, dal grunge al pop, alla discutibilissima musica disco. Amo gli horror di ogni genere e sin da molto piccola ho iniziato a scrivere. Dapprima storie fantastiche e naturalmente horror, poi poesie, filastrocche, per arrivare ai fumetti. Amo cantare e sono passata a lungo anche attraverso la musica, soprattutto il jazz, ma anche questo influenza da sempre la mia scrittura. Ho iniziato ad apprezzare e scrivere articoli al liceo, quando per un progetto con la scuola, ho portato l'inchiesta sul fosforo bianco a Falluja, con il grandissimo aiuto di Sigfrido Ranucci. Nel 2017 ho deciso di avviarmi alla carriera di sceneggiatrice (per fumetti e non) iscrivendomi alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Durante questo percorso ho intrapreso diverse collaborazioni come articolista e recensore per riviste come Città Nuova, rivista online e cartacea di Roma, e il blog di recensioni cinematografiche chiamato Spoilers & PopCorn,. Oltre a collaborazioni come soggettista e ghost writer per diverse aziende ho anche pubblicato una storia breve a fumetti per la giovane casa editrice Bugs Comics. Continuo a scrivere poesie e racconti e da poco ho intrapreso la collaborazione con Tecnoandroid, di cui sono entusiasta!