auto difettoseLa messa in commercio di auto difettose o che presentino un qualche malfunzionamento può essere davvero pericolosa per gli automobilisti. Proprio per evitare possibili incidenti, le case di produzione, quando si accorgono del problema, possono richiamare i modelli difettosi. È questo il caso di due compagnie Giapponesi che negli ultimi tempi stanno richiamando numerosi modelli di vetture vendute. Nello specifico parliamo di Honda e Toyota.

Entrambe le case di produzione hanno riscontrato, per alcuni modelli, delle problematiche legate ai sistemi di protezione dei passeggeri. Nello specifico il problema di queste auto difettose, sia per Toyota che per Honda, riguarda gli Air Bag, il sistema di protezione che si dovrebbe attivare in caso di incidente. Ma andiamo a vedere nello specifico.

Auto difettose: gli Air Bag di Toyota e Honda

 

Per quanto riguarda le auto difettose firmate Toyota il problema sarebbe causato da un’interferenza elettrica. Questa potrebbe portare, in caso di incidente, alla mancata attivazione degli Air Bag, mettendo in serio pericolo la vita dei passeggeri. Il problema sembra però facilmente risolvibile grazie all’istallazione di un filtro contro le interferenze. I modelli colpiti da questo problema sono: Corolla, Matrix e Avalon.

Passando invece alle auto difettose di Honda il problema è l’esatto opposto. Alcuni modelli infatti presentano un problema al sistema degli Air Bag che può portare ad un rilascio cuscino di protezione senza un motivo. Anche questo problema non va sottovaluta e può diventare causa di pericoli per gli automobilisti. In questo caso i modelli di automobili capiti dal problema sono: EV Plus, Odyssey, CR-V, Civic e Accord.