pianeti sosia

Chi può confermare che noi, sulla Terra, siamo gli unici a popolare la Via Lattea? Nessuno può infatti affermare tutto ciò con sicurezza e oggi, grazie ad un nuovo studio, tale ipotesi potrebbe aver ricevuto una prima conferma. La Via Lattea pullulerebbe di pianeti sosia della Terra, con oceani e continenti.

Ad avanzare questa a dir poco incredibile ipotesi è uno studio pubblicato sulle pagine della autorevole rivista Science Advances. La ricerca in questione riporta la firma di un team di scienziati dell’Università di Copenaghen coordinato da Anders Johansen. Per giungere a tale conclusione, il team di ricercatori han condotto delle simulazioni basate sulla scoperta che l’acqua presente nei mattone necessari alla formazione di questi pianeti sosia della Terra non viene dispersa durante le fasi di accrescimento come, invece, si pensava finora.

Così, gli studiosi danesi hanno voluto vederci meglio su questa situazione e hanno calcolato quanto rapidamente si formano i pianeti e a partire da quali mattoni di base si sono aggregati per formare quella che poi sarebbe diventata la Terra e gli altri pianeti del Sistema solare. Secondo le simulazioni eseguite dagli scienziati, tutti i pianeti nella Via Lattea potrebbero essere formati dagli stessi mattoni. Dunque, anche i pianeti sosia della Terra potrebbero essere potenzialmente in grado di ospitare la vita.

Adesso, con l’arrivo della nuova generazione di telescopi spaziali, come la missione Esa che partirà nel 2026 per cercare pianeti sosia della Terra in orbita a stelle come il Sole, i ricercatori sperano di far maggiore luce su questi pianeti la cui origine rimane ancora oggi avvolta da un alone di mistero.

FONTEScience Advances