blank

Uno dei produttori che è molto ben posizionato nel mercato degli smartwatch è Huawei. Questa azienda è da tempo in crescita a doppia cifra in tutti i paesi in cui è presente. Il motivo è che offre smartwatch completi e che, inoltre, offrono un’ottima autonomia. Bene, ci sono notizie importanti riguardo al tuo sistema operativo.

Il software utilizzato dai wearable dell’azienda si chiama LiteOS ed è un sistema operativo che non dà alcun problema nel funzionamento globale che hanno, poiché la stabilità è ottima e non consuma molte risorse dei dispositivi. Pertanto, è una buona opzione che ha permesso a Huawei di liberarsi da qualsiasi tipo di legame con terze parti come Google. Ma a questo sviluppo mancava qualcosa per essere completo al 100%: poter installare applicazioni, ed è questo che comincerà a cambiare d’ora in poi.

Applicazioni di terze parti, la nuova frontiera di Huawei

Oggi è noto che l’azienda asiatica ha lanciato un aggiornamento per il modello Watch GT 2 Pro in cui è inclusa l’applicazione di terze parti Fityfy, quindi questa è la prima volta che ciò accade e quindi è la pistola di partenza in modo che nel in futuro questa e altre app raggiungeranno gli smartwatch Huawei. Pertanto, le distanze sono nettamente ridotte con sviluppi come watchOS e Wear OS, quelli di Apple e Google (rispettivamente) attualmente sul mercato.

Tant’è che la fonte delle informazioni indica che l’azienda intende creare una soluzione integrale di lavoro per attrarre diversi sviluppatori (e questa è la chiave + affinché l’arrivo delle applicazioni sia costante e di qualità). In questo modo sarà possibile offrire supporto e aiuto nei lavori di codifica, compilazione e, addirittura, nella distribuzione dallo store AppGallery proprio di Huawei.

È un successo?

Ebbene, tutto dipende dal lavoro che si fa nell’integrazione e, soprattutto, che l’utilizzo delle applicazioni negli smartwatch Huawei non comporta un’eccessiva riduzione dell’autonomia, uno dei grandi pilastri che questi smartwatch devono essere differenziali . Se non scendi dalla settimana di utilizzo, la verità è che i progressi in LiteOS saranno molto importanti e potrebbero portare l’azienda cinese al livello delle migliori sul mercato.