Peugeot 208 solo elettrica

Gennaio non è certamente un bel mese per gli automobilisti italiani, essendo dedicato al pagamento del Bollo Auto. Quest’anno, però, c’è una novità piuttosto positiva: il cashback.

Esatto. Anche con il pagamento della tassa automobilista si potrà beneficiare del bonus. Il versamento del bollo auto presso una tabaccheria o un qualsiasi punto vendita autorizzato attraverso bancomat, carta di credito o un’app per i pagamenti elettronici, infatti, dà diritto a ricevere un rimborso del 10%, così come previsto dal Cashback di Stato.

Bollo Auto e Canone Rai, quali novità attenderci per questo nuovo anno?

Diamo per scontato che tutti i nostri lettori già ne siano a conoscenza, ma una breve spiegazione non guasta mai. Il Cashback si rivolge a tutti i residenti in Italia che hanno raggiunto la maggiore età e permette di ricevere un rimborso per acquisti effettuati con carte e app di pagamento in negozi, bar, ristoranti, supermercati e grande distribuzione, ma non si applica agli acquisti online. Per aderire al Cashback è necessario scaricare ed iscriversi all’app IO e, per ogni periodo, si può ottenere un rimborso massimo di 150 euro, pari a 300 euro all’anno.

Nessuna novità, invece, per il Canone Rai, che anche per questo anno ha un costo di novanta euro. Questo viene automaticamente addebitato in dieci rate mensili nelle bollette luce, da gennaio ad ottobre. Esistono, tuttavia, tre classi di persone che possono beneficiare dell’esonero. Queste sono:

  • gli anziani con un’età superiore ai 75 anni ed un reddito annuo di massimo 8.000 euro.
  • Diplomatici e militari stranieri,
  • Cittadini intestatari di utenza elettrica che non detengono la TV.