Sappiamo che gli utenti che utilizzano il sistema Android 10 possono condividere facilmente le password WiFi sotto forma di codici QR, con l’aiuto del protocollo Wi-Fi Easy Connect. Sebbene questo sia un modo di condivisione relativamente semplice e sicuro, ci sono ancora alcune carenze. Fortunatamente, Google sta lavorando a un modo più semplice per condividere le password WiFi, che potrebbe essere svelato con il prossimo Android 12.

Condividere le password WiFi su Android 10+ è molto semplice. Gli utenti devono solo accedere alla pagina dei dettagli della rete WiFi, fare clic su “Condividi” e verrà visualizzato un codice QR che altri possono scansionare. É possibile anche cliccare su “Aggiungi dispositivo” per scansionare i dispositivi di altre persone ed aggiungerli alla rete.

Android 12 faciliterá la condivisione WiFi

Tuttavia, la scansione del codice QR è ancora un po’ problematica. Google sta lavorando a una nuova soluzione che consente agli utenti di utilizzare la funzione “Condivisione nelle vicinanze” dell’azienda per condividere più facilmente il codice QR generato con altri. Una nuova proposta dell’ingegnere di Google, Abel Tesfaye, all’AOSP mira a modificare la pagina “Condividi Wi-Fi” per fornire un pulsante di condivisione nelle vicinanze.

Se fai clic sul pulsante, il componente di condivisione nelle vicinanze predefinito sarà attivo. Pertanto, l’utente può condividere il codice QR con le persone vicine. Poiché la condivisione nelle vicinanze può funzionare a distanza ravvicinata ma non richiede il contatto fisico o la scansione di alcun codice QR, gli utenti potranno condividere le password Wi Fi in stanze diverse.

Non è ancora chiaro se questa funzione apparirà in Android 12. La prima versione di anteprima per sviluppatori di Android 12 potrebbe arrivare il mese prossimo. Dovremo aspettare fino ad allora e vedere cosa succede.