Iliad apre la sua nuova era: rete in fibra ottica in arrivo nel 2021

Discutere quanto sia valido il progetto di Iliad in questo momento risulta superfluo dal momento che i dati parlano chiaramente. In soli due anni di esercizio, stando a quanto dimostrato dalle statistiche di diversi mesi fa, il gestore era riuscito a raccogliere oltre 6 milioni di utenti e un fatturato estremamente alto.

In molti palesarono i propri dubbi nel momento in cui ci fu l’inaugurazione di questa nuova realtà, la quale ha poi prontamente smentito tutti. Il merito è stato della grande caparbietà ma soprattutto delle offerte proposte dal gestore, le quali ancora oggi sono disponibili. Un esempio è la Giga 50, soluzione che al suo interno include minuti senza limiti verso tutti, SMS senza limiti e 50 giga per 7,99 €. Nel frattempo però si sta pensando molto all’arrivo della fibra ottica di Iliad, la quale sarà possibile dalla prossima estate 2021 grazie all’accordo con Open Fiber.

 

Iliad affronta i colossi della telefonia anche sul piano fisso: arriva la fibra entro l’estate 2021

“La collaborazione con iliad, che ha scelto Open Fiber per il suo ingresso nel mercato fisso, è un’ulteriore conferma della validità del modello neutrale di Open Fiber” ha dichiarato Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato di Open Fiber.

“In meno di tre anni Open Fiber è diventata leader in Italia ed in Europa nelle reti in fibra di nuova generazione e l’infrastruttura di riferimento per tutti i principali player della digitalizzazione del nostro Paese. La nostra rete interamente in fibra ottica è l’unica in grado di abilitare con la migliore tecnologia disponibile lo sviluppo di servizi che portano benefici a cittadini e imprese, contribuendo a colmare il divario digitale che l’Italia ancora sconta rispetto alla media europea a causa di decenni di mancati investimenti nella rete fissa”.