Postepay: attenzione alla nuova truffa phishing che ruba i soldi dal conto

Recarsi in posta e sottoscrivere un accordo per una Postepay, risulta una scelta più che azzeccata. La nota carta prepagata, che da qualche anno esiste anche nella sua versione Evolution, offre tante opportunità al giorno d’oggi. Proprio per questo risulta uno dei supporti elettronici più utilizzati dagli italiani, i quali però talvolta nutrono qualche perplessità.

Ci sono infatti tantissime persone ancora scettica proprio per via di quella che è a tutti gli effetti una falsa credenza, ovvero che le Postepay non sarebbero in grado di difendersi dalle truffe. In realtà tutto ciò non è altro che una falsità, visto che quando una truffa riesce ad attecchire su una qualsiasi carta di Poste Italiane, la colpa è solo e soltanto degli utenti. I tentativi di phishing vanno infatti a colpire i più ingenui ed inesperti, facendogli credere di dover reinserire necessariamente le proprie credenziali di accesso. In quel modo dunque non si farà altro che dare il via libera ai malviventi per svuotare il conto.

 

Postepay: la nuova truffa phishing invita gli utenti ad inserire le proprie credenziali, ecco com’è composto il messaggio

“A partite dal 1 Gennaio 2021 sarà presentata la nuova piattaforma del nostro sito,
molto piu’ sicura e nuova.
Per far sì che anche voi possiate utilizzare tale aggiornamento la preghiamo di
confermare i vostri dati al seguente link :

CLICCA QUI

La preghiamo di inserire i dati con attenzione e correttezza al fine di evitare la
sospensione del vostro conto online.

Al termire della procedura sarete automaticamente introdotti sulla nuova piattaforma a
partire dall’inizio dell’anno.

Buona feste”