Postepay: truffe natalizie e phishing ad inguaiare gli utenti

Avere una Postepay può comportare tanti vantaggi per gli utenti che la utilizzano e non di certo problematiche. Le grandi vicissitudini con cui gli utenti hanno a che fare ogni giorno possono infatti accadere con ogni tipologia di carta, non solo con quella di Poste Italiane.

Da qualche anno inoltre l’azienda ha aumentato i suoi sistemi di sicurezza, proprio per evitare problemi di ogni genere. C’è da dire al contempo che la colpa è spesso degli utenti stessi, i quali non conoscendo il messaggio che gli arriva sullo smartphone vanno avanti sodisfando le sue richieste. Proprio in questo caso dunque ci ritroveremo di fronte ad un tentativo di phishing, il quale può essere in grado di estorcervi info di accesso e personali. In questo modo dunque andrete a concedere il via libera per farvi rubare soldi dal conto corrente. 

 

Postepay: arriva la nuova truffa che ruba i soldi dal conto corrente, eccola

Egregio Cliente di Poste Italiane,

Siamo spiacenti di informarla che abbiamo deciso di sospendere le sue operazioni sul sito delle
Poste visto che lei ha ignorato la precedente richiesta di confermare la sua identità.

Per poter riutilizzare la sua carta Postepay / Conto Bancoposta, si prega di confermare
immediatamente le informazioni rilasciate sul nostro sito al momento della sua registrazione.
La procedura può essere completata cliccando sul link sottostante, che la porterà sul nostro
sito nella sezione dedicata alle verifiche.

  • Effettuare prelievi al bancomat o su POS.
  • Effettuare ricariche, bonifici ed operazioni di PostaGiro.
  • Effettuare pagamenti online o su POS.

Ci dispiace per il disagio arrecato!

Servizio Assistenza di Poste Italiane 2018