Al momento, non è possibile utilizzare qualsiasi controller desideri con Google Stadia. Google ha finalmente trovato una soluzione grazie alla modalità Tandem, una nuova funzionalità che trasforma l’uscita di tipo C sul controller Stadia wireless in un ingresso versatile.

“Quando colleghi il tuo controller Stadia in modalità wireless”, annuncia Google in un nuovo post, “puoi collegare un controller secondario direttamente alla rispettiva porta USB-C. Se premi i pulsanti sul controller secondario si comporterà come se stessi premendo i pulsanti del controller principale. […] Puoi utilizzare uno dei controller per giocare su Stadia o entrambi contemporaneamente”.

Google Stadia: in arrivo Tandem, la funzione che trasforma le porte di tipo C per utilizzare qualsiasi controller

Questa nuova funzionalità presenta due vantaggi principali. Innanzitutto, consente di utilizzare controller di terze parti selezionati, indipendentemente dal fatto che possano essere collegati al dispositivo su cui stai giocando. In secondo luogo, è più facile per le persone con disabilità fisiche giocare con Google Stadia, poiché supporta Xbox Adaptive Controller. Infatti, se il controller collegato ha una porta di tipo C, puoi semplicemente utilizzare un normale cavo da C a C, altrimenti avrai bisogno di un adattatore o di un cavo speciale. In fondo all’articolo un’immagine esplicativa.

Tuttavia, ci teniamo a precisare che Google sta inserendo nella whitelist i controller che puoi utilizzare, quindi non aspettarti lo stesso numero di opzioni previste con un dispositivo Android o PC tradizionale. Ci sono più opzioni ma ciò non implica che puoi usare anche un controller non incluso nella lista. La pagina di supporto elenca i seguenti controller tra quelli compatibili: controller Stadia, Xbox Adaptive, Xbox One e Xbox One Elite (serie 1 e 2) e il controller Sony DualShock 4. Queste le uniche opzioni in questo momento. Potrebbero essercene altre in futuro. L’ideale sarebbe l’aggiunta del supporto per alcuni controller di terze parti poco costosi (o controller di console di precedenti generazioni). Vi terremo aggiornati.