Fibra-ottica-5G

Forse non molti lo sanno, ma Google è entrata nel settore dei servizi internet già da qualche anno. Più precisamente è dal 2012 che il colosso americano offre un servizio a pagamento per fornire internet ai suoi utenti. Inizialmente il costo era di soli 30$ una tantum per l’attivazione e 70$ al mese per l’abbonamento. Il servizio prevedeva la fornitura di internet tramite fibra ottica ad 1 Gbps, assieme ad alcuni servizi inclusi, come ad esempio uno spazio Cloud.

Ad essere scelta tra più di 1100 candidati fu la città di Kansas City, nella quale fu avviato il servizio. Al giorno d’oggi il servizio si è allargato notevolmente negli Stati Uniti, andando a incorporare molte più comunità allo stesso prezzo di lancio. Tuttavia, come sappiamo, la ricerca non si ferma mai, e la tecnologia corre veloce in brevissimo tempo. Infatti, Google ha annunciato il potenziamento del servizio, ma solo per due località ben precise.

 

La nuova soglia della Fibra a 2 Gbps

Saranno Nashville, in Tennessee, e Huntsville, in Alabama, ad essere le prime due città ad essere raggiunte dal nuovo servizio della Fibra Google a 2 Gbps. Un aumento della capacità del 100%, che permetterà una velocità e una stabilità senza precedenti. Lavorare da casa, studiare o giocare al vostro gioco preferito non sarà più un problema in grado di farvi perdere la pazienza.

Il costo del servizio verrà aumentato di conseguenza, da 70$ a 100$. Un prezzo tutto sommato non troppo elevato rispetto a quello precedente, che però fornisce la velocità a 2 Gbps solo in download, mentre in upload si rimarrà su 1 Gbps. Google ha anche annunciato la fornitura di una nuova tipologia di router wifi, “un nuovo router Wi-Fi 6” in grado di supportare in larga parte la migliorata velocità.

Una nuova frontiera della connessione internet, ancora molto lontana dall’essere realizzabile nel nostro paese, rimasto bloccato per la maggior parte degli utenti all’ADSL.