Il nuovo Asus Zenfone 7 Pro è stato uno smartphone molto atteso e in contemporanea anche l’ultimo top di gamma del colosso. Per tutti i fan del marchio il dispositivo è finalmente arrivato tra gli scaffali.

Insieme ad esso, secondo le ultime indiscrezioni, starebbe per arrivare anche un primo aggiornamento software. Scopriamo insieme tutti i dettagli trapelati fino ad ora.

 

Asus Zenfone 7 Pro sta per ricevere il primo aggiornamento software

Giusto ieri il dispositivo ha ricevuto la nuova versione WW_user_29.12.18.10_20200829, che porta con sé alcune migliorie prestazionali e pone una pezza ad alcune mancanze. Più precisamente è stato ridotto il problema dei freeze di sistema/del touch, risolto il problema dei riavvii casuali, ridotti i problemi relativi al flicker dello schermo, Google Lens è ora abilitato nell’ASUS Camera.

E ancora, migliorata la qualità degli scatti in modalità notturna, ridotto il rumore in fase di scatto, aggiunta la possibilità di raggruppare le sveglie, aggiunta la funzionalità Wi-Fi Dual Band e aggiunta la possibilità di mutare una singola applicazione quando più app in esecuzione riproducono suoni. Vi ricordiamo le specifiche tecniche più importanti, nel caso ve le foste persi.

Il nuovo Asus Zenfone 7 Pro monta un display AMOLED da 6.67 pollici con una risoluzione di 2400×1080 pixel, un processore Qualcomm Snapdragon 865 Plus con Adreno 650, 8 GB di memoria RAM e ben 256 GB di memoria interna, espandibile fino a 2 TB con una MicroSD. Per quanto riguarda il comparto fotografico, sul retro monta una tripla fotocamera rispettivamente da 64+12+8 megapixel. Dispone di una batteria da 5.000 mAh e, ovviamente il sistema operativo pre installato è Android 10.