dieselIl diesel inquina meno dell’elettrico, non vi stiamo riportando una delle tantissime fake news che si trovano in rete, ma il risultato finale di uno studio approfondito effettuato direttamente in Germania, uno dei paesi più propensi al progresso tecnologico e alla diffusione di automobili elettriche.

Sia chiaro, non stiamo parlando di inquinamento in termini di emissioni nell’utilizzo delle stesse, fortunatamente sono le uniche al giorno d’oggi a garantire 0 grammi di CO2 per ogni chilometro percorso, contro motori diesel comunque decisamente all’avanguardia, e con emissioni veramente ridotte rispetto al passato.

La differenza la fa il cosiddetto ciclo produttivo e di smaltimento, poiché la produzione e lo smaltimento delle batterie (sperando che vengano smaltite correttamente) porta ad un inquinamento, o emissione di CO2, complessivamente superiore al ciclo di vita di un’automobile diesel di ultima generazione. Il concetto è molto semplice da comprendere, ed effettivamente può lasciare quasi a bocca aperta, proprio perché mai avremmo pensato di trovarci in una situazione di questo genere.

 

Diesel contro elettrico: inquina di meno?

L’utente che si butta a capofitto nell’acquisto di un’automobile elettrica, pensando di fare del bene all’ambiente, si scontra poi con questa consapevolezza, e capisce forse di avere fatto la scelta sbagliata. La speranza è di assistere ad un cambio generazionale anche nelle industrie atte a produrre e smaltire le batterie, poiché ad oggi purtroppo la maggior parte utilizzano il carbon fossile come primo mezzo di sostentamento, di conseguenza nel loro lavoro inquinano di più rispetto alla produzione e all’utilizzo quotidiano di un’automobile con motore termico diesel.