blank

Xiaomi Mi A3, nonostante sia debuttato oltre un anno fa, rimane tutt’oggi un dispositivo all’avanguardia. Certo, è un device che va inserito all’interno della fascia media, anche se non ha nulla da invidiare ad alcuni top di gamma.

Nelle ultime ore però, il colosso cinese ha rilasciato un nuovo update per lo smartphone in questione che non è piaciuto molto agli utenti. Scopriamo insieme le novità che sono state introdotte.

 

Xiaomi Mi A3: il nuovo update non ha convinto gli utenti

Negli scorsi mesi lo smartphone economico di Xiaomi, il Mi A3, è stato più volte protagonista di aggiornamenti bloccati per via di importanti bug nel software, portando numerosi utenti a riversare la propria frustrazione sui canali social e sulle pagine ufficiali del forum della compagnia. In queste ore l’azienda ha avviato in India il rollout dell’aggiornamento 11.0.3.0 da 1,4 GB che sembra essere al centro di una nuova ondata di malfunzionamenti.

All’interno del forum della community infatti, hanno elencato tutti i problemi che l’aggiornamento appena rilasciato dall’azienda presenta. Il primo tra tutti riguarda il supporto alla modalità dual SIM che, secondo alcuni utenti, è diventata inutilizzabile a seguito dell’installazione dell’update. Diversi utenti hanno inoltre sottolineato la presenza di almeno due nuove applicazioni denominate rispettivamente Claro musica e Mi Telcel, di cui non è ancora chiaro il funzionamento.

Per il momento, dato che ancora non abbiamo molti dettagli a riguardo, possiamo consigliarvi di aspettare qualche giorno prima di procedere con l’installazione del nuovo update. Non possiamo infatti escludere che l’azienda decida di bloccare e successivamente ritirare la propagazione dell’update per correggere eventuali bug che evidentemente sono sfuggiti in fase di testing interno.