xiaomi-mi-a3-aggiornamento

Il Mi A3 sta vivendo una vita travagliata per quanto riguarda l’aggiornamento ad Android tanto che Xiaomi ha appena rilasciato la patch in questione per la terza volta, con le opportune modifiche ovviamente. L’aggiornamento pensato per il programma One, lo smartphone rientra in tale progetto di Google, forse ha finalmente raggiunto una stabilità.

I primi due ritiri dell’aggiornamento erano dovuti a una massiccia presenza di bug e in seguito anche un problema pesante al sistema di impronte digitali. In ogni caso, a questo giro il pacchetto ha il nome in codice di V11.0.11.0 QFQMIXM. L’avviso di arrivo della patch viene segnalata con una notifica, ma si può sempre attivarla nelle impostazioni.

 

Xiaomi Mi A3

Lo smartphone è alimentato da un processore Snapdragon 665 di casa Qualcomm il quale è stato affiancato da 4 GB di RAM in alcuni casi e 6 GB per un’altra variante. Lo spazio di archiviazione interno è di 64/128 GB. Il display è un pannello Super AMOLED da 6,09 pollici con risoluzione di 1.560 x 720 pixel. La batteria è da 4.030 mAh con una tecnologia di ricarica rapida 18 W.

Il comparto fotografico è caratterizzato da una configurazione tripla posteriore. La fotocamera principale è un sensore da 48 MP, l’ultra-grandangolare è da 8 MP e il sensore di profondità è da 2 MP. Quella frontale è da ben 32 MP.

In sostanza, un ottimo smartphone supportato dal programma Android One di Google che però in questo caso ha presentato qualche problema. Il costo del modello è molto contenuto, anche merito della politica di Xiaomi sui prezzi degli smartphone.